-

Risultati 1 - 10 su circa 73 per  Wikipedia / Whole Lotta Love heart night hands / Wikipedia    (1834145 articoli)

This Ain't a Love Song print that page

Bon_Jovi_-_This_Ain%27t_a_Love_Song

fu infatti mai suonato nelle successive quattro tournée del gruppo: il Crush Tour , lo One Wild Night Tour , il Bounce Tour e lo Have a Nice Day Tour . La canzone ritornò ad essere eseguita dal vivo solo il 19 giugno 2008, durante una tappa del Lost Highway Tour in Danimarca , a dodici

Lay Your Hands on Me print that page

cantare il ritornello del brano. Tracce [ modifica | modifica wikitesto ] 45 giri Lay Your Hands on Me – 6:03 (

wikipedia.org | 2017/4/1 16:19:04

Your Song print that page

È contenuto nel suo secondo album, Elton John , del 1970 (prodotto da Gus Dudgeon e inciso praticamente dal vivo con l'orchestra, utilizzando svariati session men ). Musicalmente parlando, si presenta come una classica ballata sinfonica. La sezione ritmica è ben in evidenza, così come la

wikipedia.org | 2018/9/9 15:17:00

Toni Braxton print that pageTimeline of Toni Braxton

Toni_Braxton_2009_VH1_Divas-2

Salita alla ribalta nei primi anni novanta grazie al successo del disco di debutto ( 1993 ) e di hit come Another Sad Love Song e Breathe Again , la cantante ha consolidato il suo successo col secondo album Secrets , che ha venduto 8 milioni di copie solo negli Stati Uniti ; la sua voce da

The Human League print that page

The_Human_League_2007

gruppo con due cantanti diciassettenni, Susanne Ann Sulley e Joanne Catherall , incontrate in un night club di Sheffield. Nel 1981 , sempre sotto l'egida della Virgin e dopo una ripartenza incerta con il singolo Boys and Girls , il gruppo finalmente raggiunge il successo nella primavera

The Hardest Part Is the Night print that page

durante il The Circle Tour del 2010 , il gruppo è tornato a suonare The Hardest Part Is the Night e altre canzoni dei suoi primi due album. Il brano non possiede un videoclip vero e proprio, anche se va detto che è presente una sua versione dal vivo nella registrazione Breakout: Video

wikipedia.org | 2017/4/2 16:03:10

Living in Sin print that page

La canzone, che è caratterizzata da un lento e potente ritmo di basso eseguito da Alec John Such , presenta il tema della convivenza e sostiene che il vero amore sia più forte di tutto il resto, a dispetto di quello che gli altri possono dire, come sottolineato nel verso: " I call it love

wikipedia.org | 2018/3/11 21:20:32

Say It Isn't So print that page

Si distingue dagli altri brani dei Bon Jovi per essere l'unico in cui è presente un assolo di tastiere di David Bryan , anziché quello solito alla chitarra eseguito da Richie Sambora . Un esempio di ciò lo sia ha anche nelle esibizioni della canzone dal vivo, come in quella presente nel

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:56

Thank You for Loving Me print that page

Jon Bon Jovi ha dichiarato di aver preso spunto per questa canzone dalla scena finale del film Vi presento Joe Black , quando il personaggio interpretato da Brad Pitt cita la frase "Thank You for Lovin' Me". Il brano è stato usato come sottofondo nei titoli finali del DVD The Crush Tour

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:59

Real Life (Bon Jovi) print that page

Bon_Jovi_-_Real_Life

Un remix del brano è presente nel box set 100,000,000 Bon Jovi Fans Can't Be Wrong pubblicato nel 2004. Indice 1 Video musicale 2 Tracce 3 Classifiche 4 Note 5 Collegamenti esterni Video musicale [ modifica | modifica wikitesto ] Il video musicale della canzone inframezza