-

Risultati 1 - 10 su circa 105 per  Wikipedia / Whole Lotta Love heart night have / Wikipedia    (1834145 articoli)

This Ain't a Love Song print that page

Bon_Jovi_-_This_Ain%27t_a_Love_Song

fu infatti mai suonato nelle successive quattro tournée del gruppo: il Crush Tour , lo One Wild Night Tour , il Bounce Tour e lo Have a Nice Day Tour . La canzone ritornò ad essere eseguita dal vivo solo il 19 giugno 2008, durante una tappa del Lost Highway Tour in Danimarca , a dodici

Lay Your Hands on Me print that page

posto della chitarra. [1] Questa versione è stata riproposta dal vivo in numerosi concerti dell' Have a Nice Day Tour nel biennio 2005-06. Video musicale [ modifica | modifica wikitesto ] Il video musicale della canzone è stato realizzato mettendo insieme filmati presi dai due concerti

wikipedia.org | 2017/4/1 16:19:04

One Heart print that page

I punti salienti dell'album includono una versione del classico di Roy Orbison , I Drove All Night resa famosa da Cyndi Lauper . One Heart contiene anche canzoni prodotte da Ric Wake, Anders Bagge, Kristian Lundin, Peer Astrom, Max Martin, Mark Taylor, Erick Benzi e Humberto Gatica, tra

wikipedia.org | 2018/9/17 20:19:44

One Heart (singolo) print that page

Il video prodotto per One Heart è stato diretto dal regista Antti Jokinen e pubblicato il 30 maggio 2003 . Esso è stato inserito nell'edizione inglese del singolo. Il "making of" del video invece è stato inserito nel DVD bonus presente in A New Day... Live in Las Vegas . One Heart

wikipedia.org | 2017/11/25 16:07:17

Night Work print that page

uniformate. Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria . Night Work (Hoffman/Sellards/Price) Whole New Way (Hoffman/Sellards/Price) Fire with Fire (Hoffman/Sellards/Price) Any Which Way (Hoffman/Sellards/Lynch/Price) Harder You Get (Hoffman

wikipedia.org | 2017/1/13 10:13:02

Thank You for Loving Me print that page

Jon Bon Jovi ha dichiarato di aver preso spunto per questa canzone dalla scena finale del film Vi presento Joe Black , quando il personaggio interpretato da Brad Pitt cita la frase "Thank You for Lovin' Me". Il brano è stato usato come sottofondo nei titoli finali del DVD The Crush Tour

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:59

Bon Jovi print that page

Bon_Jovi_1

7 Cross Road e These Days (1994-1996) 1.8 Nuova pausa (1997-1999) 1.9 Crush e One Wild Night Live 1985-2001 : nuova generazione di fan (2000–2001) 1.10 Bounce , This Left Feels Right e 100,000,000 Bon Jovi Fans Can't Be Wrong (2002–2004) 1.11 Have a Nice Day (2005-2006

Say It Isn't So print that page

Si distingue dagli altri brani dei Bon Jovi per essere l'unico in cui è presente un assolo di tastiere di David Bryan , anziché quello solito alla chitarra eseguito da Richie Sambora . Un esempio di ciò lo sia ha anche nelle esibizioni della canzone dal vivo, come in quella presente nel

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:56

Sometime Last Night (R5) print that page

poco dopo la fine del Louder World Tour . Nello stesso periodo gli R5 pubblicarono un nuovo EP, Heart Made Up on You , anticipato dal singolo omonimo . L'EP doveva inizialmente anticipare il secondo album in studio e i brani contenuti in esso sarebbero dovuti apparire in Sometime Last Night

wikipedia.org | 2017/10/3 16:45:09

The Hardest Part Is the Night print that page

durante il The Circle Tour del 2010 , il gruppo è tornato a suonare The Hardest Part Is the Night e altre canzoni dei suoi primi due album. Il brano non possiede un videoclip vero e proprio, anche se va detto che è presente una sua versione dal vivo nella registrazione Breakout: Video

wikipedia.org | 2017/4/2 16:03:10