-

Risultati 1 - 10 su circa 61 per  Wikipedia / Whole Lotta Love my pubblicazione / Wikipedia    (1834017 articoli)

Whole Lotta Love print that page

È presente nelle raccolte Remasters del 1990 e Mothership del 2007 . Una versione live è contenuta in The Song Remains the Same del 1976 e nella raccolta di live How the West Was Won , nonché nell'album dal vivo Celebration Day . Indice 1 Il brano 1.1 Somiglianza con You Need

wikipedia.org | 2018/5/4 8:06:20

Roulette/My Love Has No Time print that page

presentato al Festivalbar 1985 . Tracce [ modifica | modifica wikitesto ] Roulette – 4:19 My Love Has No Time – 4:48 Durata totale: 9:07 Versione remix [ modifica | modifica wikitesto ] Roulette – 6:54 My Love Has No Time – 6:00 Durata totale: 12:54 Note [ modifica

wikipedia.org | 2017/10/3 16:14:02

I Saw Her Standing There (album) print that page

Genevincent015e

Colpito dalla band decise che avrebbero registrato alcuni nastri, dal quale nacque anche l'album My Bonnie . Da quest'ultimo venne estratto il singolo My Bonnie/The Saints , che fecero scoprire a Brian Epstein i Beatles. Tra questi nastri compare anche lo strumentale Cry for a Shadow ,

The Whole Love print that page

Open Mind – 3:40 Capitol City – 4:04 Standing O – 3:29 Rising Red Lung – 3:10 Whole Love – 3:50 One Sunday Morning (Song for Jane Smiley's Boyfriend) – 12:04 iTunes Deluxe bonus tracks I Love My Label ( Nick Lowe ) – 3:29 Message from Mid-Bar – 4:47

wikipedia.org | 2017/1/13 14:35:08

Hank Williams print that pageTimeline of Hank Williams

Hank_Williams_Promotional_Photo

È divenuto icona della country music e del rock 'n' roll , ed uno dei più influenti musicisti del XX secolo . [1] [2] Uno dei maggiori autori del genere honky tonk , diede alla luce numerose hit, e le sue performance cariche di carisma, unite ad uno stile originale, aumentarono la sua fama

Whole Lotta Rosie print that page

wikipedia.org |

I Love Muchacha/Bizarre print that page

wikipedia.org |

Bizarre (album) print that page

wikipedia.org |

My Love Is Cool print that page

wikipedia.org |