-

Risultati 31 - 40 su circa 57 per  Wikipedia / i quattro giorni del Palio di Siena chiocciola istrice / Wikipedia    (1834145 articoli)

Gaudenzia print that page

Gaudenzia2

È uno dei tre cavalli che, nella storia del Palio di Siena , sono stati capaci di vincere tre Palii nello stesso anno (i due ordinari di luglio e agosto e il Palio straordinario). Indice 1 Carriera 1.1 Gli esordi (1952 - 1953) 1.2 L'anno d'oro: le prime tre vittorie (1954) 1.3

Dante Tavanti print that page

Palio_-_Manifesto

Prese parte al Palio di Siena in ventisei occasioni tra il 1869 e il 1896 , vincendo quattro volte. Indice 1 Biografia 2 Presenze al Palio di Siena 3 Note 4 Bibliografia 5 Collegamenti esterni Biografia [ modifica | modifica wikitesto ] Il Citto è entrato nella storia

Simone Mastacchi print that page

Palio_-_Manifesto

Torre e il 2 luglio 1673 nell'Oca. Pare che nel 1657 proprio Mone sia stato il primo fantino del Palio di Siena ad aver raccolto le mance tra i cittadini senesi , come premio per la vittoria. Abitudine rimasta viva per oltre tre secoli, ed interrotta nel 1965 dal fantino Andrea Degortes

Contrada della Spadaforte print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Spadaforte è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Spadaforte". Lo stemma era rosso con al centro una scala di colore bianco a pezze nere e, ai lati, due spade. Il nome e lo stemma derivano

Contrada della Vipera print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Vipera è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". Comprendeva le compagnie militari di "Rialto" e di "San Giusto". Lo stemma era giallo a liste rosse e verdi. Comprendeva un territorio che attualmente potrebbe essere

Giuseppe Pes print that page

Giuseppe_Pes

fantino Dino Pes detto Velluto . Dopo la consueta maturazione nelle corse provinciali, esordisce al Palio di Siena il 2 luglio 1982 , proprio di fianco al maestro Aceto. A chiamarlo è il Montone , contrada che sembra non nutrire grandi aspettative, essendole toccata in sorte l'esordiente

Magistrato delle Contrade print that page

Palio_-_Manifesto

Il Magistrato delle Contrade del Palio di Siena è l'organo che sovrintende l'attività delle Contrade di Siena . Si compone di tutti i Priori [1] delle diciassette Contrade, ed è presieduto da un Priore eletto annualmente che assume la caria di Rettore . Indice 1 Storia 2

Uberta de Mores print that page

Uberta

La fama di Uberta de Mores è legata unicamente alla sua carriera al Palio di Siena . Uberta esordisce a Siena nel 1958 e viene assegnata alla Contrada della Torre , che monta il fantino Umberto Castiglionesi detto Biba . Data la partenza scatta subito prima e mantiene la posizione

Rimini (cavallo) print that page

Riminicavallo

L'esordio al Palio di Siena per Rimini arriva il 2 luglio 1974 , quando, con il fantino Leonardo Viti detto Canapino difende i colori della Contrada della Selva . L'accoppiata non è protagonista di una partenza brillante, riuscendo però a chiudere in terza posizione, senza raggiungere

Gianluca Fais print that page

Lupa_Provenzano_2011

La carriera di Fais nel mondo delle corse inizia nel settembre 2000 , quando disputa il Palio degli scudieri ad Asti alla vigilia del Palio vero e proprio. Il giorno dopo arriva a sorpresa l'esordio nella finale della corsa astigiana, in sostituzione di Destino , infortunatosi durante la