-

Risultati 21 - 30 su circa 82 per  Wikipedia / i quattro giorni del Palio di Siena corse palii / Wikipedia    (1834145 articoli)

Silvano Mulas print that page

Voglia-Marrocula

Mulas esordisce nelle corse in ippodromo il 23 febbraio 2001 a Pisa , ottenendo la prima vittoria il 15 marzo. Nel 2001 colleziona in totale 31 vittorie. L'anno seguente viene premiato come miglior allievo fantino italiano grazie alle sue 60 vittorie; il premio viene bissato nel 2003 , anno

Berio (cavallo) print that page

Palio_-_Manifesto

Salvatore Morrucu; il padre è Approach the Bench , la madre Olga XIX . Indice 1 Carriera al Palio di Siena 2 Partecipazioni al Palio di Siena 3 Ritiro dalle competizioni 4 Note 5 Collegamenti esterni [ modifica ] Carriera al Palio di Siena Berio è uno dei cavalli

Giuseppe Gentili print that page

Giuseppe_Gentili_detto_Ciancone

Nato a Quadroni,piccola frazione del comune di Manziana (Viterbo) proveniva da una famiglia di cavallerizzi. Il fratello Gino aveva corso due Palii a Siena nel 1938 col soprannome di "Sughero" nella contrada del Valdimontone senza peraltro ottenere grandi risultati: infatti il deludente

Luigi Bruschelli print that page

Luigi_Bruschelli

datati 1998 e 1999 . Dal 1998 al 2005 Luigi Bruschelli detto Trecciolino ha vinto almeno un Palio all'anno. Il 2 luglio 2000 con Gangelies , un purosangue al debutto a Siena , riesce ad interrompere il lungo digiuno, durato venticinque anni, dell' Istrice . Ottiene poi un personale

Giuseppe Zedde print that page

Palio_Assunta_2008_079m

Figlio d'arte (il padre Antonio Zedde di origine sarda e detto Valente corse dodici volte il Palio di Siena , ottenendo due vittorie) e fratello de Lo Zedde , esordisce a Siena nel 2002 per la Contrada del Bruco . Un mese dopo arriva anche l'esordio al Palio di Asti per il Comune

Giovanni Brandani print that page

Palio_-_Manifesto

Corse il Palio della sua prima vittoria (2 luglio 1833 ) insieme con quattro suoi familiari: i cugini Brutto e Giacco , il padre Cicciolesso , e lo zio (fratello del padre) Ghiozzo . Presenze al Palio di Siena [ modifica | modifica wikitesto ] Palio Contrada Cavallo Note 2 luglio

Massimo Tamberi print that page

Palio_-_Manifesto

Figlio di Luigi, che corse una sola volta e senza particolare fortuna il Palio di Siena del 3 luglio 1851 nella Selva , Massimo Tamberi detto Massimino corse 25 volte sul tufo di Piazza del Campo . Entrò nella storia della corsa senese il 16 agosto 1897 , giorno in cui vinse per i colori

Luca Minisini print that page

Palio_Assunta_08_131

dei paddocks e delle scuderie. Nel 1993 a 16 anni prende la patente di fantino, partecipando a corse importanti e raccogliendo 13 vittorie, l'ultima delle quali nell'Ippodromo di Milano su Duke of Florida. Successivamente al sovrappeso, è costretto a lasciare il mondo del galoppo . Grazie

Uberta de Mores print that page

Uberta

La fama di Uberta de Mores è legata unicamente alla sua carriera al Palio di Siena . Uberta esordisce a Siena nel 1958 e viene assegnata alla Contrada della Torre , che monta il fantino Umberto Castiglionesi detto Biba . Data la partenza scatta subito prima e mantiene la posizione

Ermanno Menichetti print that page

Palio_-_Manifesto

Figlio del fantino Girolamo Menichetti (detto Girolametto : sette Palii di Siena disputati) e fratello di Santi (due Palii corsi) ed Alfonso (trenta Palii con sei vittorie). Popo è stato presente al Palio di Siena in diciannove occasioni, vincendo il 3 luglio 1898 per la Oca e e