Portalesclose
-

Risultati 1 - 10 su circa 27 per  Wikipedia / i quattro giorni del Palio di Siena soprannome evidenziate mossa / Wikipedia    (1834145 articoli)

Andrea Degortes print that page

Andrea_Degortes

A far grande la fama di Aceto è stato il Palio di Siena , corsa nella quale il fantino sardo ha colto ben 14 vittorie (solo una di meno rispetto al record detenuto ex aequo da Bastiancino e dal Gobbo Saragiolo ) su 58 partecipazioni. Trasferitosi giovanissimo in Toscana , Andrea Degortes

Genesio Sampieri print that page

Palio_-_Manifesto

Padre del fantino Guido Sampieri detto Fulmine , Il Moro ha disputato il Palio di Siena in ventinove occasioni nel corso del XIX secolo , vincendo quattro volte. Sampieri condivide con altri fantini il proprio soprannome : Emilio Mannucci e Sabatino Guerrini che corsero a fine Ottocento

Benvenuto Fineschi print that page

Benvenuto_Fineschi

Fineschi corse il suo primo Palio di Siena alla non giovanissima età (per un fantino del Palio ) di 35 anni. In totale le sue presenze in piazza sono state otto, delle quali la metà sotto i colori dell' Istrice . Fineschi vinse il suo unico Palio di Siena nel luglio del 1905 , proprio

Massimo Coghe print that page

Massimino_Coghe

Toscana per "inseguire" il suo sogno: Nella vita non volevo fare nient'altro che non fosse il Palio . La sua carriera iniziò a Siena , quando montò per la Pantera in occasione della prima prova del Palio del 2 luglio 1985 sul cavallo Ciriaco. Un anno dopo arrivò anche l'esordio al Palio

Francesco Menchinelli print that page

Palio_-_Manifesto

Giunto alla sua quarta presenza ufficiale in Piazza , nel luglio 1902 Pallino si trovò stretto alla mossa dalle nerbate di Chiccone e Picino . Nonostante l'ostacolo dei due fantini rivali, Pallino riuscì a scattare primo, girando in testa al primo San Martino. Da dietro ci fu il tentativo

Andrea Chelli print that page

Palio_-_Manifesto

Il soprannome Mistero gli fu dato per via del suo carattere particolarmente riservato e schivo, e fa anche riferimento alla canzone Mistero , con cui Enrico Ruggeri vinse il Festival di Sanremo 1993 , anno di esordio sul tufo senese di Chelli [1] . Indice 1 Biografia 2 Presenze al

Giuseppe Buoni print that page

Palio_-_Manifesto

Figlio di Giovanni Buoni detto Bonino (tre volte vincitore del Palio , e da cui deriva il soprannome ), era maniscalco di mestiere. Ebbe una vita assai turbolenta: addirittura nel 1851 subì cinque arresti nell'arco di cinque mesi, per furti e altri reati minori. Nel 1853 venne condannato

Antonio Trinetti print that page

Palio_-_Manifesto

Antonio Trinetti debuttò al Palio di Siena nel 1959 , sotto i colori dell' Onda . Fu il Priore di quest'ultima, Lelio Barbarulli, a scegliere per lui il soprannome Canapetta . Nei primi anni si legò principalmente a Lupa e Tartuca , ma fu col Drago che arrivò la prima delle sue tre

Antonio Vigni print that page

Palio_-_Manifesto

Non v'è certezza sul numero esatto di presenze di Luchino al Palio di Siena . Appare comunque sicuro che corse in almeno sette occasioni tra il 1753 e il 1761 , vincendo quattro volte. È passato alla storia il modo a dir poco singolare con cui riuscì a vincere nella Tartuca il Palio

Romolo Maggi print that page

Palio_-_Manifesto

Nel settembre 1928 Sgonfio si presentò ai canapi del settimo Palio straordinario del secolo, in compagnia di ben quattro fantini debuttanti, di altri due alla seconda presenza in Piazza e del solo Bubbolo già vincitore del Palio . Alla mossa , i due fantini più lesti a scattare in