-

Risultati 21 - 30 su circa 41 per  Wikipedia / i quattro giorni del Palio di Siena vittorie evidenziate contrade fantino / Wikipedia    (1834145 articoli)

Enrico Viti print that page

CanapinoI

Padre del fantino Leonardo , detto Canapino II per distinguerlo dal padre, Enrico Viti ha disputato cinque carriere del Palio di Siena , vincendo una volta: il 16 agosto 1928 per il Nicchio . Indice 1 Carriera 2 Presenze al Palio di Siena 3 Bibliografia 4 Collegamenti esterni

Giuseppe Zedde print that page

Palio_Assunta_2008_079m

Figlio d'arte (il padre Antonio Zedde di origine sarda e detto Valente corse dodici volte il Palio di Siena , ottenendo due vittorie ) e fratello de Lo Zedde , esordisce a Siena nel 2002 per la Contrada del Bruco . Un mese dopo arriva anche l'esordio al Palio di Asti per il Comune

Quebel print that page

Quebel

venne montato da ben nove fantini differenti. La prima vittoria di Quebel arrivò nel caotico Palio del luglio 1976 , che si rivelò essere una replica delle antiche corse con i cavalli scossi . Alla seconda curva di San Martino tutti i fantini erano già tutti caduti sul tufo, con il solo

Mirabella (cavallo) print that page

Mirabella

Mirabella, dopo essere già stata presentata una volta alla tratta senza fortuna, viene scelta per correre il Palio del 16 agosto 1970 . La sorte la conduce nella stalla della Nobile Contrada dell'Oca , che la affida ad Andrea Degortes detto Aceto . L'accoppiata riesce in una buona partenza

Silvano Vigni print that page

Silvano_Vigni

La fama di Bastiano si lega al Palio di Siena , manifestazione della quale è stato uno dei più grandi fantini della seconda metà del novecento . Dopo la consueta maturazione nelle corse provinciali, Bastiano giunge a Siena nel momento di massima gloria di Aceto . Per il Palio di Provenzano

Angelo Giusti (fantino) print that page

Palio_-_Manifesto

Insieme a Caino e al Gobbo Chiarini detiene il record di aver corso in tutte le Contrade di Siena . Ciocio è inoltre ricordato nella storia del Palio di Siena per essere stato il primo fantino a vincere grazie al proprio cavallo scosso . Avvenne il 16 agosto 1784 , giorno in cui

Giacca (cavallo) print that page

Giacca

La fama di Giacca è legata unicamente alla sua carriera al Palio di Siena I fortunati esordi (1919 - 1920) [ modifica | modifica wikitesto ] Giacca esordisce a Siena il 2 luglio 1919 , il Palio della ripresa dopo la prima guerra mondiale . La cavalla viene assegnata alla Contrada

Massimo Tamberi print that page

Palio_-_Manifesto

Figlio di Luigi, che corse una sola volta e senza particolare fortuna il Palio di Siena del 3 luglio 1851 nella Selva , Massimo Tamberi detto Massimino corse 25 volte sul tufo di Piazza del Campo . Entrò nella storia della corsa senese il 16 agosto 1897 , giorno in cui vinse per i colori

Uberta de Mores print that page

Uberta

La fama di Uberta de Mores è legata unicamente alla sua carriera al Palio di Siena . Uberta esordisce a Siena nel 1958 e viene assegnata alla Contrada della Torre , che monta il fantino Umberto Castiglionesi detto Biba . Data la partenza scatta subito prima e mantiene la posizione

Antonio Trinetti print that page

Palio_-_Manifesto

Antonio Trinetti debuttò al Palio di Siena nel 1959 , sotto i colori dell' Onda . Fu il Priore di quest'ultima, Lelio Barbarulli, a scegliere per lui il soprannome Canapetta . Nei primi anni si legò principalmente a Lupa e Tartuca , ma fu col Drago che arrivò la prima delle sue tre