-

Risultati 31 - 40 su circa 424 per  Wikipedia / Campionati mondiali di calcio 2010 piazzamento invernali medaglia / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq-2 print that page

Il comando della Forza multinazionale era a Dharhan. Dalla cosa si trovavano truppe saudite (su tutta la frontiera), la Guardia Nazionale Saudita, un btg corazzato del Quatar, poi seguivano i Siriani, Egiziani e Pakistani. Dietro c'era la 1 MEF dei Marines, la 1st AD britannica, la 6a Blindata

wikibooks.org | 2018/9/15 8:34:15

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Marina print that page

Impavido_DN-SC-92-01098

La Marina Militare (inizialmente nota come Marina Militare Italiana, ma da qualche anno l'ultima parola è stata omessa), insieme ad Esercito Italiano, Aeronautica Militare (idem) ed all'Arma dei Carabinieri (da poco indipendente dall'Esercito propriamente detto), costituisce una delle quattro

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Marina SSK e seconda linea print that page

All'inizio degli anni '70 la US Navy cedette alla Marina Militare due sommergibili di classe 'Tang': USS Trigger SS 564 e USS Harder SS 568 che ribattezzati rispettivamente Piomarta e Romei prestarono servizio fino alla seconda metà degli anni '80, costituendo la Classe Piomarta. I sommergibili

wikibooks.org | 2018/8/4 0:38:39

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan print that page

Shenyang_F-6

Il Pakistan, diventato indipendente nel 1947 risentì delle difficoltà pratiche di far 'funzionare' la Partition decisa dai britannici. Diviso tra Pakistan occidentale e orientale dall'India, il Pakistan, a maggioranza musulmana conobbe al momento della guerra con l'India una ferocissima e

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-13 print that page

XM213-M213_.50_cal_UH-1_mount_Wings_over_Wine_Country_2007

Come facilmente intuibile, la grande superiorità tecnologica americana si è particolarmente sbizzarrita negli equipaggiamenti per aerei, dove prestazioni elevate e ingombri ridotti sono particolarmente difficili da ottenere, tenendo conto anche della tolleranza che i sistemi aeroportati devono

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-15 print that page

M16a1m16a2m4m16a45wi

Molte delle armi americane del dopoguerra, e anzi, anche del periodo prebellico, sono rimaste a lungo parte delle Forze armate di numerosi Paesi 'amici' e talvolta anche ex-amici, per non parlare di movimenti paramilitari e di guerriglia. In ogni caso, la produzione è stata molto standardizzata

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Svizzera-2 print that page

PC7

Attualmente le F.A. svizzere hanno un servizio di coscrizione obbligatoria che si estende tra 17 e 34 anni, ovviamente non continuamente. I sottufficiali arrivano a 36 anni e gli ufficiali superiori fino a 52. Le persone tra 19 e 49 anni sono 1.707 mln di ragazzi e 1.662 di ragazze (stime al

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-10 print that page

Za254

Data l'estrema ricchezza di informazioni relative alla Royal Air Force, è ben difficile seguire le vicende di tutti i reparti aerei per così tanti anni; forse queste informazioni non sono nemmeno disponibili, almeno in maniera omogenea. Quello che segue è quindi ricavato da articoli d'epoca

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-bombardieri print that page

Tu-16badger_2

Il Tu-16 , nome in codice NATO "Badger", è stato il primo bombardiere medio motore a reazione|a reazione Unione Sovietica|sovietico. Entrò in linea circa cinque anni dopo il Boeing B-47 Stratojet statunitense, con il quale aveva molto in comune in termini di capacità complessive, ma un'architettura

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Grecia print that page

Kanaris_D-212

La Grecia , patria della cultura 'occidentale', è rimasta per molto tempo tagliata fuori dall'Europa in quanto prima fece parte dell'impero bizantino, poi di quello turco, in ogni caso sottomessa al potere di un'autorità dell'Anatolia, cosa che non deve aver fatto piacere ai discendenti di