-

Risultati 11 - 20 su circa 114 per  Wikipedia / Contrada della Selva / Wikipedia    (1834145 articoli)

Contrada del Gallo print that page

Palio_-_Manifesto

La Contrada del Gallo è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Porta Salaia". Lo stemma era rosso con al centro una porta di colore bianco, a due archi, sormontata da un gallo. La porta nello stemma era

Contrada della Chiocciola print that page

Palio_-_Manifesto

La Contrada della Chiocciola è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Palazzi, monumenti e luoghi di Contrada 2 La storia 3 Gli aneddoti 4 Rapporti

Andrea Degortes print that page

Andrea_Degortes

presto, quando Degortes aveva solo 21 anni: per il palio del 2 luglio 1964 , chiamato dal Bruco , contrada che aveva ben poche pretese per quella carriera, avendo ricevuto in sorte il cavallo esordiente Olimpico. Andrea Degortes fu segnato con il soprannome Penna Nera : non vinse, ma il Bruco

Contrada del Drago print that page

Trecciolino_Phatos_de_Ozieri_provaccia_2_luglio_2016

La Contrada del Drago è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 2 La storia 3 Il Palio della Pace 4 Una contrada senza rivali 5 Vittorie 6

Panezio (cavallo) print that page

Panezio_(cavallo)

Degortes detto Aceto : i due formano un'accoppiata invincibile, che fa la fortuna rispettivamente di Selva , Chiocciola e Civetta . Nel 1974, nonostante una "mossa" caotica, Panezio e Ace

Quebel print that page

Quebel

fuga dalla Piazza. Il 2 luglio 1977 Quebel fu montato da Michele Bucci detto Randa , per la Contrada di Valdimontone . Randa , all'esordio al Palio, partì imbottigliato ma riuscì a recuperare posizioni; tuttavia cadde alla seconda curva di San Martino (e di lui resta celebre un'immagine

Leonardo Viti print that page

Leonardo_Viti

Canapino parte attardato: quando riesce a staccarsi dalle retrovie e a lanciare Uberta, la battistrada Selva , con Tristezza su Tanaquilla, è ormai imprendibile. La prima vittoria giunge tre anni dopo. Il 2 luglio 1963 Canapino corre per la Pantera (che nel precedente Palio è divenuta

Giuseppe Pes print that page

Giuseppe_Pes

Palio di Siena il 2 luglio 1982 , proprio di fianco al maestro Aceto. A chiamarlo è il Montone , contrada che sembra non nutrire grandi aspettative, essendole toccata in sorte l'esordiente cavallina Cuana. In effetti la grande favorita è la Selva con Aceto su Panezio (la micidiale coppia

Walter Pusceddu print that page

Bighino_lug09

Debutta nel Palio di Siena il 2 luglio 1999 , con la Contrada del Leocorno ; il soprannome Bighino (in dialetto senese significa "ragazzetto") è dovuto alla sua giovane età: è appena maggiorenne. L'esordio non è positivo: la rivale Civetta lo coglie impreparato alla mossa e la sua

Tripoli Torrini print that page

Tripolino

prime, ma ben presto tra le prime due, per quanto alleate, inizia un'accanita lotta: se infatti la contrada dei Pispini vuole vincere, quella di Malborghetto vuole centrare uno storico " cappotto ", già riuscitole nel lontano 1779 . Al secondo San Martino Tripolino prende la testa e controlla