-

Risultati 21 - 30 su circa 114 per  Wikipedia / Contrada della Selva / Wikipedia    (1834145 articoli)

Rosario Pecoraro print that page

Pecoraro_rosario

sono tutti per la Chiocciola con Solitario su Uberta de Mores (sorella di Salomè) e infatti la Contrada di San Marco scatta in testa, tallonata da Oca e Aquila, che dal primo posto allo steccato parte bene, nonostante il deciso ostacolo della rivale Pantera. Superata ben presto l'Oca,

Contrada della Pantera print that page

Via_san_quirico,_sede_della_contrada_della_pantera_01

La Contrada della Pantera è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 2 La Pantera nel Palio 3 Gli aneddoti 4 Rivalità 4.1 La Rivalità con la

Salvatore Ladu (fantino) print that page

Cianchino

ottimo secondo posto dietro ad un altro fantino esordiente, Bastiano , che porta al trionfo la Selva con il veloce Urbino. È il preludio per il successivo palio del 16 agosto, quando Cianchino veste il giubbetto della Pantera : stavolta è lui a montare Urbino e ottiene la sua prima vittoria

Pietro Locchi print that page

Palio_-_Manifesto

quando sfruttò, caso non raro in quegli anni, l'astio politico nei confronti della Tartuca . La Contrada di Castelvecchio contava infatti sul miglior cavallo montato da Partino : durante il secondo giro il fantino della Torre, rimasto doppiato, si fermò e dopo aver fatto passare il Leocorno

Berio (cavallo) print that page

Palio_-_Manifesto

Trecciolino hanno regalato alla Torre la vittoria al Palio di Siena dopo ben 44 anni (ragion per cui la contrada nonna [3] è divenuta la Civetta , che ha poi ceduto la cuffia alla Lupa nell'agosto 2009 ). [ modifica ] Partecipazioni al Palio di Siena Le vittorie sono evidenziate ed

Ottorino Luschi print that page

Ottorino_Luschi

coinvolto anche Edoardo Furi detto Randellone , fantino della Torre . In testa passò allora la Selva , poi la Lupa e infine il Leocorno con Cispa su Giacca , che vinse sorprendentemente il Palio. Dopo la vittoria, iniziò per Cispa un periodo di crisi. Nei due Palii dello stesso anni

Corrado Meloni print that page

Palio_-_Manifesto

l' Onda , vincitrice già al precedente Palio di Provenzano con il giovane Ganascia su Gobba e contrada dell'ultima vittoria del padre Picino (3 luglio 1930 su Lina). Il cavallo da montare è Wally, soggetto non eccelso ma di discrete doti. In effetti l'Onda nutre qualche speranza di centrare

Andrea Mari print that page

Brio_on_Fedora_Saura_-_August_2011_-_3

Nel luglio del 2000 corre la prima Prova al Palio di Siena per la Contrada Valdimontone , montando il cavallo Un Grigino. Sempre nel 2000 esordisce al Asti per il Rione San Silvestro , non riuscendo però a superare la batteria eliminatoria. Il 2001 è sicuramente un anno da incorniciare

Silvano Vigni print that page

Silvano_Vigni

di Aceto . Per il Palio di Provenzano del 1978 (rinviato al 3 luglio per pioggia) lo chiama la Selva , contrada che nutre poche pretese per la carriera. In sorte al rione di Vallepiatta è infatti toccato Urbino de Ozieri, barbero che ha già disputato un solo palio, quello di agosto dell

Francesco Ceppatelli print that page

Palio_-_Manifesto

"carriera" dall'inizio, e contenendo poi il ritorno di Genesio Sampieri detto Il Moro per la Selva . Il successo del 4 luglio 1889 fu storico: Tabarre montò Gemma, infortunatasi ad una gamba nel corso della terza prova, e riuscì a compiere una rimonta sensazionale a colpi di nerbate