-

Risultati 41 - 50 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Israele-3 print that page

INS_Hetz.

I sottomarini israeliani sono oramai una specialità ultracinquantennale, dato che la specialità nacque già nel 1951 e fino al 2005 aveva avuto circa 1.800 sommergibilisti brevettati, nonostante la dura selezione e la scarsità di mezzi subacquei. La prima generazione di sottomarini israeliani

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq-2 print that page

Pakistani. Dietro c'era la 1 MEF dei Marines, la 1st AD britannica, la 6a Blindata francese, più altre forze tra cui i Kuwaitiani, e infine il XVIII e VII C. d'A. Americani, che precedevano altre modeste forze di Barhein e Emirati. Totale 720.000 uomini, 3.500 carri, 2.300 aerei ed elicotteri

wikibooks.org | 2018/9/15 8:34:15

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Falklands-2 print that page

FRS.1_ski-jump_take-off_HMS_Invincible.

mimetizzazione blu e grigio scuro. Questi caccia avrebbero dovuto combattere per proteggere le forze navale dell'ammiraglio 'Sandy' Woodward, ma erano macchine apparentemente goffe, brutte, appartenenti ad un tipo talmente irriso che molti si chiedevano se fossero dei 'veri' aerei oppure degli

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Chad print that page

Il Chad divenne indipende nel 1960 e non aveva inizialmente forze armate , ma dalla I GM la parte meridionale del Paese aveva dato molti soldati all'esercito francese e poi contribuito largamente alla II GM. Dicembre 1940, due battaglioni della Francia Libera combatterono anche contro gli

wikibooks.org | 2015/8/13 20:06:42

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cecoslovacchia-2 print that page

U.S._F-16C_Fighting_Falcon_and_Polish_Mikoyan-Gurevich_MiG-29A_over_Krzesiny_air_base,_Poland_-_20050615

In quello che fu uno dei primi reportage da parte della stampa specializzata occidentale, i reporter di aerei vennero accolti con estremo calore dagli uomini delle Ceskoslovenské Vojenske Lectevo, specie a Liné. L'Aeronautica cecoslovacca era allora organizzata con comando a Praga, su due

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Canada-2 print that page

HMCS_Algonquin_(DDG_283)

squadra, 1 sottomarino e 6 pattugliatori marittimi per lo spiegamento entro 30 giorni dall'ordine, un secondo analogo come composizione, ma disponibile a 60 giorni, e 5 fregate Halifax disponibili entro 90 giorni. Le altre navi sono praticamente in riserva. Queste necessità impattano notevolmente

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Anglosassoni print that page

determinanti: il genocidio dei nativi amerindi, con una conquista durata fino agli ultimi decenni del XIX secolo ; la schiavitù di una moltitudine di africani e loro discendenti, dal XVIII secolo sopratutto; poi, dopo l'abolizione della schiavitù, l'arrivo di un gran numero di immigrati

wikibooks.org | 2018/9/3 17:52:19

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iran-2 print that page

IranairforceAn74T

Esercito, e i Pasdaran, con le relative branche. In tutto vi sarebbero circa 820 mila effettivi nelle forze regolari, di cui 650.000 nell'esercito. La Marina della Repubblica islamica ha 70 mila effettivi e 100.000 sono nell'aviazione, da cui è stata filiata recentemente la Difesa aerea come

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Filippine print that page

Interna con armi di tipo leggero, una specie di milizia insomma. Le unità principali erano, nelle forze regolari: 5 divisioni di fanteria 1 reggimento ranger su 5 btg esploranti e uno da montagna 1 reggimento di cavalleria corazzata 4 rgt di artiglieria campale 1 brigata di polizia militare

wikibooks.org | 2018/8/28 18:51:07

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-4 print that page

FS_Foch_Dragon_Hammer_%2792

La Francia ricominciò la sua attività nel settore con una piccola nave, usata nel dopoguerra e di costruzione britannica: la HMS Biter, diventata poi DIXMUNDE. Venne consegnata nell'agosto del '45 e quindi, questa piccola nave di scorta, già molto impegnata nella precedente guerra, non