-

Risultati 11 - 20 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Algeria / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-MiG print that page

USAF_MiG-15

sperimentare l'avionica del missile antinave KS-1 Kometa (AS-1 Kennel), privo di armamento e con un secondo abitacolo per un ingegnere di volo. Il MiG-15 rappresentò una tappa fondamentale nell'evoluzione dei caccia sovietici, e importante per la storia dell'aviazione in senso più generale

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-7 print that page

BTR-60PB_DA-ST-89-06597

artiglieria controcarri. In seguito si pensò bene di far stare i fanti direttamente sui carri armati. Le armate di soldati sopra i KV e i T-34, armati dei mitra PPHS divennero estremamente temibili, anche se ovviamente i fanti erano vulnerabili alle armi leggere e alle schegge, spesso costretti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Guerre Arabo-israeliane-2 print that page

MIG-17-hatzerim-2

Se c’è un conflitto convenzionale ma anomalo, tra i tanti del XX secolo , è senz'altro questo. Come tutte le guerre degli anni '50, con la parziale eccezione della Corea, passò un po' in sordina, ma è responsabile di una gran parte degli eventi successivi, nei ben più famosi e studiati

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-Missili 2 print that page

2P16_Luna

sistemi, come il 9K52 e 9K52M, il missile noto come 9M21 con varie sottoversioni. Questo perché Forze armate , OKB, NATO, industria sovietica ecc. ecc. avevano ognuna una formula per identificare queste armi. Come gli altri FROG, il FROG-7 è privo di guida e le 4 alette alle estremità

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-Armi print that page

Two_French_air_force_Dassault_Mirage_F1C_aircraft

La Francia è stata capace di produrre armi del tutto autonome, anche se piuttosto costose. La Matra Defense è capocommessa, le bombe sono le HE standard SAMP e la testa di ricerca è della Thomson-CSF, così come il pod di illuminazione. Non ne sono state prodotte molte: a metà anni '90

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/EAU print that page

F-16e_block60

industrie della Difesa, per la volontà di aggiornare e potenziare il loro strumento militare, che è secondo solo a quello Saudita e Iraniano nella regione. Al contempo, non hanno mancato di fare scalpore negli USA recenti scandali, come il filmato reso pubblico di uno degli emiri locali

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-92 print that page

Mi-24

intense. Questo accadde agli Americani in Vietnam, e prima ancora, più limitatamente, ai Francesi in Algeria . Per i Sovietici questa prova del fuoco si ebbe con l'Afghanistan. Centinaia di elicotteri sciamarono sulle vallate che furono terra di conquista per Alessandrini, Russi, Inglesi e

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-10 print that page

Mirage_IV_DN-ST-87-02585.

gli Stati Uniti, conservando così maggiormente la sua indipendenza politica. Ma la perdita dell Algeria pose qualche problema, e così, dopo l'indipendenza della grande ex-colonia nordafricana, gli esperimenti vennero mandati nello sperduto e incantevole atollo di Mururoa, al CEP (Centro

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 4 print that page

Costa, primo di molte migliaia di macchine di quello che attualmente è uno dei maggiori produttori mondiali di elicotteri. I clienti furono l'AMI, Esercito, Marina, Guardia di Finanza, Carabinieri, ma anche 126 per la Francia che allora era impegnata nella feroce guerra d Algeria (ed alimentando

wikibooks.org | 2018/4/28 8:15:56

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-8 print that page

Zu-23-2-bw

sovrappiù era costituito da polvere da sparo, e la velocità iniziale era di circa 960 m.sec. Nel dopoguerra entrambe vennero mantenute. E se la 23x115 divenne poi l'arma usata da tutti i velivoli sovietici armati di tale calibro, la 23x152 divenne una potente arma per la difesa antiaerea