-

Risultati 21 - 30 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-4 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Vietnam-1 print that page

sostenerne il peso. Nel 1922 venne creato anche un plotone di blindo Peugeot Mod 1915, anch'esse armate o con mitragliatrici o cannoni da 37 mm, ma usate sopratutto per ordine pubblico. In seguito arrivarono altri plotoni di carri e veicoli di autoprotetti Mod 1918 4x4, basati su autocarri

wikibooks.org | 2015/7/9 14:52:11

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-Strikers print that page

Il-28_RB1

in patria fino al 1980 ma viene ancora utilizzato, anche se in ruoli secondari, in alcune delle forze aeree che lo hanno impiegato tra quelle filosovietiche. Il velivolo cominciò ad essere progettato nel dopoguerra , a seguito della specifica per un nuovo bombardiere d'assalto ad alte prestazioni

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-Missili 3 print that page

La guerra aveva insegnato ai sovietici l'importanza delle flottiglie di siluranti collegate ad un comando a terra, che stabiliva come dovessero agire e quando attaccare e ritirarsi. Ma con i sistemi radar di scoperta e tiro, esse si trovavano sempre meno nella possibilità di sfuggire alla

wikibooks.org | 2015/7/9 14:51:39

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-7 print that page

BTR-60PB_DA-ST-89-06597

artiglieria controcarri. In seguito si pensò bene di far stare i fanti direttamente sui carri armati. Le armate di soldati sopra i KV e i T-34, armati dei mitra PPHS divennero estremamente temibili, anche se ovviamente i fanti erano vulnerabili alle armi leggere e alle schegge, spesso costretti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA: aerei d'attacco print that page

A10Thunderbolt2_990422-F-7910D-517

L' A-10 Thunderbolt II , temuto e temibile aereo d'appoggio e attacco al suolo, può essere considerato una rilettura in chiave moderna del concetto sviluppato dalla Luftwaffe con lo Ju-87 Stuka; per questa ragione è il più protetto dei jet da combattimento moderni, ma è anche molto maneggevole

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA: Reparti dell'US Army print that page

era un mezzo da sbarco 'aereo' a tutti gli effetti), 1 di artiglieria. A questi si aggiunse un secondo reggimento paracadutisti nel giugno '43 e poi la 101a venne trasferita in Gran Bretagna, dove si addestrò per l'invasione del continente europeo e ricevette nel gennaio del '44 un terzo

wikibooks.org | 2018/8/28 19:10:13

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-portaerei print that page

USS_Midway_(CVB-41)_steaming_off_the_Firth_of_Clyde_in_September_1952

bastano 2 e con un rifornimento di combustibile per oltre 10 anni), non vi sono vari presidenti del dopoguerra : Jhonson, Ford, Carter, che pure furono validi presidenti anche se onestamente sfortunati. Non vi è nemmeno Bill Clinton, forse perché ancora ‘troppo recente’. Queste omissioni

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Unità 1 print that page

138th FS, formato il 28 ottobre '47 ma nonostante l'abbondanza delle macchine di seconda mano nel dopoguerra , ebbe dei vecchi F-47D solo l'anno successivo. Nel '50 ebbe gli F-84B, i primi jet della NYANG. Per poco: poi tornò agli F-51H ma anche agli F-94B e venne messo sotto controllo dell

wikibooks.org | 2015/7/9 14:50:00

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Phantom print that page

McDonnell_F4H-1F_Phantom_II_in_flight,_in_1960

militare, e per tante ragioni è necessario avere una pagina dedicata al suo servizio con le varie Forze armate americane. È difficile seguire le vicissitudini di questi aerei. Il problema è che si tratta di numerose versioni (solo quelle principali sono la B, C, D, E, J) e tanti anche

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Century Series print that page

F-100A

La Century Series identifica i caccia supersonici americani dell'USAF, di prima generazione, ed è stata una componente culturale, oltre che storica e tecnica, del progresso recente. Nei primi anni ’50 le tecnologie erano mature a sufficienza per tentate di dare ad aerei operativi capacit