-

Risultati 11 - 20 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Vietnam-1 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Century Series print that page

F-100A

cacciabombardiere, finalizzando le sue ambizioni ‘supersoniche’ nello sgancio di bombe sul Vietnam , dove l' 'Hun' totalizzò oltre 300.000 missioni. Il rateo di perdite per incidenti era allarmante, e non pochi piloti ebbero a ridire sul nome ‘Super Sabre’, ma questa macchina fu la

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Strikers USN print that page

Skyraider_AD-4N

Il Douglas A-1 Skyraider era un caccia-bombardiere statunitense realizzato poco dopo la seconda guerra mondiale ma usato intensamente in Vietnam . Uno dei maggiori successi dell'aviazione imbarcata, ha fatto parte dell'aviazione della marina statunitense per oltre 20 anni, pur essendo una

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-21 print that page

P-2H_VP-56_1963

naturamente è semi-infinito: c'era anche uno squadrone sui superstiti di 46 RF-4B dell'USMC, reduci dal Vietnam ; i 49 F-14A TARPS dell'USN; i velivoli dell'aviazione dell'esercito, dagli elicotteri OH-58 Kiowa, ai bimotori OV-1 Mohawk con tanto di SLAR di ricognizione laterale; agli OV-10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-22 print that page

52TFW_F-4G_F16C

intelligence e dall'addestramento notturno. Indice 1 Primordi 2 L'ascesa dei SAM [1] 3 Vietnam [2] 4 Tempi moderni 5 Libano 6 Arriva l'HARM 7 Irak 8 Anni '90 9 Wild Weasel, al 2004 [7] 10 I Raven al capolinea [8] 11 Bibliografia 12 Note Primordi [ modifica ] Come

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-92 print that page

Mi-24

capacità di combattere anche in situazioni difficili e intense. Questo accadde agli Americani in Vietnam , e prima ancora, più limitatamente, ai Francesi in Algeria. Per i Sovietici questa prova del fuoco si ebbe con l'Afghanistan. Centinaia di elicotteri sciamarono sulle vallate che furono

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-15 print that page

M16a1m16a2m4m16a45wi

Molte delle armi americane del dopoguerra , e anzi, anche del periodo prebellico, sono rimaste a lungo parte delle Forze armate di numerosi Paesi 'amici' e talvolta anche ex-amici, per non parlare di movimenti paramilitari e di guerriglia. In ogni caso, la produzione è stata molto standardizzata

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-77 print that page

McDonnell_Douglas_FA-18C_Hornet_of_VMFA-212_in_flight_over_the_South_China_Sea_on_8_October_2003_(6638451)

Il Corpo dei Marines, rinomato per la ferrea disciplina e per i successi in guerra, è uno dei vanti delle Forze Armate americane. Già protagonista delle campagne spietate ed estremamente violente nel settore del Pacifico, enormemente sviluppato (come del resto anche la Fanteria di marina

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-9 print that page

Cobra_and_Kiowa_DF-ST-86-10445.

macchina civile più che militare, è un velivolo che ha vinto la gara contro l'OH-6 Cayuse per il secondo contratto, quello del '68. Infatti la gara iniziale del 1962 era stata vinta dalla Hughes, che approfittò delle difficoltà del rivale per vincere questo primo confronto per l'elicottero

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-8 print that page

Grumman_HU-16B_Albatross

difensive, che offensive a seconda delle necessità, e che sempre risultano in veri moltiplicatori di forze : si pensi soltanto quello che significa ampliare l'orizzonte radar che normalmente è dell'ordine dei 40 km (circa 3 minuti,ad essere generosi, per un jet in volo a bassa quota), con

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-13 print that page

XM213-M213_.50_cal_UH-1_mount_Wings_over_Wine_Country_2007

Come facilmente intuibile, la grande superiorità tecnologica americana si è particolarmente sbizzarrita negli equipaggiamenti per aerei, dove prestazioni elevate e ingombri ridotti sono particolarmente difficili da ottenere, tenendo conto anche della tolleranza che i sistemi aeroportati devono