-

Risultati 21 - 30 su circa 423 per  Wikipedia / Il Corriere della Sera / Wikipedia    (1833985 articoli)

Ferruccio de Bortoli print that page

Ferruccio_De_Bortoli_-_Festival_Economia_2013

Milano . La sua carriera giornalistica inizia nel 1973 , quando viene assunto come praticante al Corriere dei ragazzi . Lavora successivamente per il Corriere d'Informazione (pomeridiano del Corriere ), il Corriere della Sera e L'Europeo . Nel 1986 è nominato caporedattore al Sole

La Stampa print that page

La_Stampa_pannello_150%C2%BA_anniversario

il primo quotidiano torinese. Il 31 dicembre 1930 uscì il primo numero de « La Stampa della Sera » (dal gennaio 1937 «Stampa Sera» ) [9] , edizione pomeridiana e del lunedì del quotidiano torinese (giorno in cui tradizionalmente «La Stampa» non veniva pubblicata). Nel 1934 la sede

Mario Missiroli print that page

intellettuali bolognesi, venne presentato a Giosuè Carducci . Nel 1906 diventò redattore del Corriere dell'Emilia , organo dei conservatori emiliani. Successivamente collaborò a Leonardo e a La Voce , prestigiose riviste letterarie, luogo di dibattito per gli intellettuali socialisti

wikipedia.org | 2013/3/10 3:44:37

Luigi Albertini print that pageTimeline of Luigi Albertini

Luigi_Albertini2

Fu direttore del Corriere della Sera dal 1900 al 1921 , portandolo alla posizione di prestigio che il quotidiano mantiene ancora oggi. Oppositore del fascismo , negli ultimi anni della sua vita si dedicò alla compilazione di un ampio studio in tre volumi dedicato all'analisi dettagliata

Giancarlo Padovan print that page

Repubblica , in cui lavora per due anni come vice capo servizio allo sport. [1] Nel 1989 arriva al Corriere della Sera , dove nei tredici anni successivi ricopre il ruolo di capo servizio e prima firma del calcio; [2] qui nel 1996 vince il Premio Beppe Viola . [3] Chiamato alla direzione

wikipedia.org | 2018/1/22 23:50:09

Renzo Bossi print that page

È soprannominato Il Trota , da quando suo padre lo definì così nel 2008, in risposta a chi gli chiedeva se fosse il suo " delfino ". [1] Indice 1 Biografia 1.1 Carriera politica 1.1.1 Lo scandalo e le dimissioni 2 Procedimenti giudiziari 2.1 Appropriazione indebita 2

wikipedia.org | 2018/9/27 9:42:08

Antonio Di Rosa print that page

Nel 1978 è alla Gazzetta del Popolo , dove rimane fino al 1984 , quando passa alla Stampa di Torino . Nel 1988 è al Corriere della Sera , dove diviene vicedirettore nel 1996 , sotto la conduzione di Paolo Mieli . Nel 2000 succede a Gaetano Rizzuto alla guida del quotidiano genovese

wikipedia.org | 2018/4/6 9:51:31

Renato Simoni print that page

RenatoSimoni

vedova , su pressioni di Giuseppe Giacosa ed Eugenio Balzan venne assunto come critico teatrale al Corriere della Sera , con il ragguardevole stipendio di 330 lire al mese. Nel suo nuovo incarico venne inizialmente affiancato al critico "titolare" Giovanni Pozza . Nel 1905 sua sorella

Egidio Sterpa print that page

Egidio_Sterpa

passa al « Giornale d'Italia », sempre come redattore capo. Quando arriva la chiamata dal « Corriere della Sera », Sterpa decide di lasciare Roma per Milano (ottobre 1958) [6] . Nel 1961 accetta la direzione del « Corriere Lombardo », quotidiano del pomeriggio. Nel 1966 il Corriere

Maffio Maffii print that page

Il_Regno

direttore del quotidiano torinese Gazzetta del Popolo . Nel 1927 fu chiamato alla direzione del Corriere della Sera succedendo ad Ugo Ojetti . Nei due anni di direzione, seguendo le direttive del regime, si adoperò per la "fascistizzazione" del quotidiano milanese: licenziò i collaboratori